Migliore spaccio di prosciutto di Parma: scopri la vendita online Merusi

Il prosciutto di Parma è un’eccellenza italiana che tutto il mondo ci invidia e desidera portare in tavola. Ma dove acquistare il migliore prosciutto di Parma e quali sono gli spacci più celebri dove trovarlo? Oggi proveremo a rispondere a questa domanda.

Merusi: Il migliore spaccio di prosciutto di Parma

Sicuramente i negozi dove poter trovare un buon prosciutto di Parma non mancano nella nostra provincia, ma non tutti hanno una storia antica come quella di Merusi. Infatti, Merusi 1876, come suggerisce la data, è una bottega storica di Parma, che da sempre vende salumi e formaggi, ma anche altri prodotti tipici della zona, come dolci e vini.
Chi sta cercando uno spaccio conosciuto per la qualità dei propri prodotti, dalla norcineria fino ai caseari, deve fare una tappa da Merusi, nelle botteghe di Parma e Sala Baganza oppure sullo shop online, che permette a chiunque, in tutta Italia e all’estero, di acquistare e ricevere in poche ore le prelibatezze parmensi. Infatti, tutti i prodotti che si possono trovare all’interno dei negozi fisici e online di Merusi provengono dai migliori prosciuttifici e caseifici della zona. 

La storia della famiglia Merusi

Merusi è considerato il migliore spaccio di prosciutto di Parma perché la famiglia Merusi da sempre produce salumi e custodisce il segreto per ottenere prodotti perfetti. Infatti, già dal 1876 la famiglia Merusi a Parma e Sala Baganza – proprio di fronte alla Rocca Sanvitale – produce e commercializza i migliori salumi della tradizione, compreso il celebre prosciutto di Parma che qui da noi è un’istituzione. 

La fama di Merusi è quindi legata – da sempre – alla produzione e alla vendita di prodotti di alta qualità, che difficilmente si possono trovare altrove. I prosciutti Merusi vengono preparati grazie a una sapiente lavorazione che trasforma la coscia di maiale nel delizioso prodotto che tutti amiamo.
Gli artigiani locali dell’arte norcina poi, una volta lavorata la carne, la portano a conservare nella cantina di proprietà della famiglia Merusi dove, grazie al microclima fresco e asciutto, si ottiene un capolavoro di prosciutto. Profumato e soffice al punto giusto. 

Storia del prosciutto di Parma

La zona di Parma è comunemente chiamata la food valley italiana, per la grande quantità di eccellenze che vengono prodotte qui. Una su tutte: il celebre prosciutto di Parma. 

La sua storia è antica. Pare infatti che questo salume abbia fatto capolino intorno alla fine del medioevo. A quei tempi gli abitanti di Parma impararono che il microclima che si poteva trovare in questi luoghi era un ingrediente fondamentale per la conservazione della carne, se questa veniva sapientemente trattata. 

La carne di maiale, salata e fatta asciugare, dava vita a un prodotto unico e delizioso: il prosciutto. Anche se già in epoca romana sembra ci fosse già stato un tentativo di conservazione della carne sotto sale, fu solo durante il medioevo che questa tecnica venne perfezionata, fino a ottenere un progenitore del prosciutto di Parma che tutti noi conosciamo. Addirittura Annibale, quando entrò a Parma, venne accolto da un banchetto organizzato dai cittadini, con cosce di maiale sotto sale.

A partire dal Cinquecento si trovano poi alcune importanti citazioni del prodotto: dalla presenza del prosciutto di Parma al banchetto delle nozze di Colonna fino ad arrivare ai poemi cavallereschi. 

Nel Seicento ottenne però la sua affermazione, arrivando sulla tavola di Palazzo Farnese a Roma. 

Da lì siamo poi arrivati ai nostri giorni, dove la lavorazione del prosciutto di Parma è ormai un’arte perfetta. Merusi, dal 1876, produce e commercializza prosciutto di Parma preparato secondo l’antica ricetta di famiglia e ancora oggi, assaggiare questa prelibatezza è come compiere un viaggio nel tempo.

Pin It on Pinterest

Share This